Sergi Barnils espone a Verona: dal 15 novembre al 24 dicembre 2015

Sergi Barnils: “Beceroles d’una terra nova” presso MARCOROSSI artecontemporanea di Verona.

Sergi Barnils in mostra a Verona dal 15 novembre al 24 dicembre 2014

Sergi Barnils artista catalano, nato il sei settembre 1954 a Bata, città costiera della Guinea Equatoriale, attualmente vive e lavora a Sant Cugat, vicino a Barcellona e le sue opere sono conosciute ed apprezzate dal pubblico e dalla critica sia in Spagna che in Italia, dove espone regolarmente dal 1995.

La sintesi che raggiunge nel tempo lascia i modi puramente descrittivi  per approdare ad un tratto sottile e preciso: geometria e stratificazione della materia, immagini astratte legate al divenire della vita, nella ricerca della gioia e della bellezza.

Già noto al pubblico veronese per le sue precedenti esposizioni, Sergi Barnils torna ancora una volta a Verona presso la Galleria MARCOROSSI artecontemporanea, che segue il suo lavoro da circa venti anni: arazzi e vasi d’artista realizzati con tecniche raffinate con cui Barnils esprime tutta la sua personalità di grande artista contemporaneo.

Verranno esposti arazzi di grande formato (due metri/due metri e mezzo  per tre) realizzati con la tecnica del monotipo, accanto a bellissimi vasi in ceramica modellati ad uno ad uno in varie forme e dipinti personalmente da Sergi Barnils: l’artista, non nuovo a lavori in ceramica, ha ereditato la passione per la questo materiale dal padre, che aveva una piccola attività di ceramista .

La pittura di Sergi Barnils si lega alla grande tradizione di artisti spagnoli come Mirò o Tapies e rappresenta per l’artista una forma di dialogo con il divino: sentimento religioso e  forte passione per la musica, espressi con  un linguaggio volutamente semplice e arcaico, che richiama la spontaneità dei segni forti e irregolari delle antiche pitture rupestri o dei disegni infantili. Barnils compone un suo personalissimo alfabeto di segni e colori che richiamano quasi le partiture musicali.

Il titolo della mostra tradotto dal catalano è “Alfabeto di una terra nuova“, e si inaugura al pubblico il 15 novembre 2014 alla presenza dell’artista, presso la galleria

MARCOROSSI artecontemporanea
Via Garibaldi 18/a – Verona
Tel. 045 597753
 
15 novembre – 24 dicembre
da martedì a sabato 10.00 -12.30 /15.00 – 19.00
aperto le domeniche di dicembre 15.00 – 19.00

 

 

 

Comments are closed