VINO A TASTE OF ITALY: Verona protagonista a EXPO 2015

VINO A TASTE OF ITALYVino A taste of Italy, uno dei padiglioni più importanti di EXPO 2105, è tutto made in Verona. Veronafiere – Vinitaly ha allestito lo spazio dedicato al vino che si trova proprio dove Cardo e Decumano di EXPO si incontrano. Il padiglione, che verrà inaugurato ufficialmente il 23 maggio è già stato uno dei protagonisti all’apertura di EXPO, meta di politici e personaggi pubblici e della cultura, ambasciatori e imprenditori e media di tutto il mondo.

Veronafiere con Vinitaly ha realizzato  il padiglione multisensoriale Vino A Taste of Italy, progettato dall’Architetto Italo Rota che ne ha curato anche l’installazione, dove si mostra al mondo intero la cultura vitivinicola d’Italia e che sarà uno dei punti chiave dell’intera manifestazione.

Vino A taste of  Italy è una vetrina dove troverà espressione la capacità italiana di produrre ai massimi livelli di qualità e di esportare il marchio made in Italy in tutto il mondo, e catalizzerà l’attenzione dei visitatori per tutta la durata dell’EXPO.

La visita al padiglione è organizzata su tre piani: nel primo piano il visitatore percorrerà la storia della cultura del vino e della vinificazione in Italia, dove la biodiversità che caratterizza la penisola ha prodotto più di 500 vitigni autoctoni e il prodotto vino che ci racconta e rappresenta. Vino A Taste of Italy offre al visitatore un’esperienza che colpirà  i cinque sensi: il vino raccontato attraverso musica, arte e spettacolo invita a salire al primo piano.

Qui con la “bibiloteca del Vino” e l'”enoteca del futuro” il percorso culmina con le degustazioni. Una Winecard darà diritto ad un bicchiere e alla degustazione di tre vini che, per sottolineare la necessità di un consumo consapevole, potrà essere rinnovata una sola volta. I vini che di volta in volta saranno a disposizione durante i sei mesi della durata della manifestazione sono più di 1400.

Al piano sovrastante la Terrazza ospiterà una selezione di aziende italiane di qualità che proporranno un calendario di degustazioni guidate. Su Expo Magazine ulteriori informazioni con articoli e notizie dettagliate.

 

Comments are closed